Marco Giani

Primo clarinetto solista dell’orchestra ‘I Pomeriggi Musicali’ di Milano, Marco Giani ha un’intensa attività come solista, camerista e professore d’orchestra. 
In qualità di solista si è esibito con importanti orchestre quali: la Münchener Kammerorchester, presso il Prinzregenten Theater di Monaco di Baviera (ARD); i Kapelle Dresden Solisten; la Deutsche Staatsphilharmonie Rheinland-Pfalz; l’Orchestra ‘I Pomeriggi Musicali’... e importanti direttori fra cui: Walter Weller, Andry Yurchevich, Helmut Branny, Daniele Rustioni, Christoph Altstaedt e Rani Calderon. Recentemente è stato solista in Germania con l’orchestra Staatskapelle Halle sotto la direzione di Josep Caballé Domenech. 
Prossimamente sarà nuovamente solista con l’orchestra ‘I Pomeriggi Musicali’ di Milano in una tournée nelle maggiori città della Cina con un programma dedicato a Gioacchino Rossini, e nel 2019, a Milano, riscoprendo uno dei concerti per clarinetto e orchestra di Antonio Casimir Cartellieri. 
Ha suonato in alcune fra le più importanti sale concertistiche in tutta Europa, in Canada e negli Stati Uniti, quali il Musikverein di Vienna, Semperoper di Dresda, Konzerthaus di Berlino, Teatro San Carlo di Napoli, Teatro Comunale di Ferrara, Louise M. Davies Symphony Hall di San Francisco, Houston Jesse H. Jones hall, Toronto Roy Thomson Hall, Carnegie Hall di New York.
Vincitore in numerosi Concorsi Nazionali ed Internazionali, si è inoltre distinto (unico italiano ammesso) al prestigioso Concorso Internazionale di Musica ARD di Monaco di Baviera 2012.
Da sempre attento al nuovo repertorio per il suo strumento, Marco è stato inoltre interprete di prime esecuzioni assolute di brani contemporanei, tra cui Zora per clarinetto e orchestra di C. Galante con l’Orchestra ‘I Pomeriggi Musicali’ di Milano e la direzione di Daniele Rustioni.
Diplomato con il massimo dei voti e la lode con il M° Nicola Bulfone, si è successivamente laureato al biennio superiore di alta formazione artistico musicale con 110 e lode presso il Conservatorio ‘G.Verdi’ di Milano sotto la guida del M° Luigi Magistrelli, e ha ottenuto il Master di II livello in clarinetto ‘Indirizzo Alta Virtuosità’ con il M° Fabrizio Meloni (1° clarinetto del Teatro alla Scala).
Si è perfezionato inoltre presso la Shleswig Holstein Musik Festival Academy in Germania.
In qualità di allievo effettivo ha partecipato ai corsi estivi di Ulf Rodenhäuser e Johannes Peitz.  

MarcoGiani1jpg

Nel 2009 e 2010 è stato selezionato ed invitato a prendere parte alla Gustav Mahler Jugendorchester di Vienna, sotto la direzione artistica del M° Claudio Abbado con la quale ha suonato in tour europei e preso parte alla registrazione di un CD edito dalla casa discografica Orfeo con musiche di Shostakovich e Ligeti. Marco Giani è risultato finalista al concorso per ‘Primo Clarinetto’ presso l’Orchestra Sinfonica di Lucerna in Svizzera (2013). Nel ruolo di primo clarinetto ha collaborato con numerose orchestre tra le quali: l’Orchestra del Teatro La Fenice di Venezia , l’Orchestra Haydn di Bolzano e Trento, la Shleswig Holstein Musik Festival Orchester in Germania, l’Orchestra Mitteleuropea di Udine, l'Orchestra Filarmonica Italiana, l'Orchestra Sinfonica di Savona, l’Orchestra Italiana del Cinema. Ha suonato inoltre con l'Orchestra del Verbier Festival in Svizzera,  la Filarmonica del Teatro "Verdi" di Trieste, l’Orchestra Regionale Toscana di Firenze, l’Orchestra Cherubini di Piacenza e Ravenna, esibendosi sotto la direzione di importanti direttori quali I. Metzmacher, D. Gatti, R. Muti, T. Sanderling, C. Eschenbach, C. Zacharias, L. Foster, C. von Dohnanyi e V. Gergiev. In gruppi cameristici si è esibito con personalità musicali di spicco in ambito italiano ed internazionale quali B. Canino, V. Mendelssohn, O. Pogorelova, L. Zanardi, I. Veneziano, il Quartetto Indaco, le Cameriste Ambrosiane. 
Il 2014 ha visto la pubblicazione in Prima Mondiale di 2 CD dell’etichetta Naxos interamente dedicati alle opere per clarinetto solo e due clarinetti di Ernesto Cavallini registrati insieme a Nicola Bulfone.
Ha suonato per dirette radio hr2 Kultur , RAI Radio 3, ORF, DRS 2, BR, e Radio Popolare.
Viene regolarmente invitato come insegnante di clarinetto e musica d’insieme e da camera in corsi di perfezionamento musicale.
A partire dal 2019 è membro dell’Ensemble “Le Civette sul Comò” in qualità di clarinettista. 

 

“ Marco Giani, è un vero virtuoso, mi ha impressionato…”

(Intervista a Daniele Rustioni, E. Parola, Corriere della Sera)

 

Der Junge Solist Marco Giani spielte es mitreissend in einer gelungenen Mischung von Virtuosität, charmanter Lässigkeit und Freunde am Musizieren.

Il giovane solista Marco Giani ha suonato mostrando un riuscito mix di virtuosità, affascinante disinvoltura, e gioia di fare musica. “

(A. Jung, Weilburger Tageblatt)

 

“[…] Dass auch Bläser bisweilen Luft zum Atmen holen müssen, war kaum wahrnehmbar, so präzise perlten die Töne, denen der Klarinettist eine unendliche Bandbreite von Klangfarbe und form verlieh.

Giani beeindruckte ebenso mit rasanten Tempi und ausgefeilter Dynamik wie mit der sichtbaren Eleganz, die er seiner Musik verlieh.

[…]Non sembrava che avesse bisogno di aria per suonare, tanto erano difficili da percepire i respiri, e così limpidi erano i suoni perlati, ai quali il clarinettista ha dato un’infinita quantità di colori e forme.

Giani ha anche impressionato con tempi rapidi e dinamiche sofisticate, nonché con l’eleganza visibile che ha dato alla sua musica.”

(A. Bohnhorst-Vollmer, Frankfurter Neue Presse