Marina Tarakanova

Polistrumentista e cantante, si è avvicinata alla musica sin dalla prima infanzia, studiando Pianoforte e Canto corale a Mosca, in Russia, sua città d’origine. Dopo il trasferimento in Italia, ha allargato i suoi interessi anche al Violino, che ha studiato presso la scuola di musica di Cislato (VA), e alla Chitarra, con cui si esibisce in laboratori per bambini e piccoli concerti.
Nel 2007 ha preso parte a diverse trasmissioni di “Radio Popolare”, insieme al coro di voci bianche della scuola russa “Armonia” di Milano, con cui ha anche cantato alla festa indetta nel 2008 per l’assegnazione dell’ EXPO2015 all’Italia.         

Facetunejpg

Nel 2011 entra nel coro scolastico del Liceo Legnani di Saronno e a partire dal 2015 è Soprano stabile nel Coro da Camera Hebel di Saronno, creato e diretto dal Maestro Alessandro Cadario. Insieme a questo coro, ha avuto modo di vincere diversi concorsi, tra cui il celebre concorso “Seghizzi” di Gorizia nel 2017 e la 52° edizione del Concorso Nazionale Corale “Trofei città di Vittorio Veneto” nel 2018. Sempre con il coro da Camera Hebel, ha partecipato ad alcuni programmi televisivi, tra i quali “Dieci Cose” (RaiUno) e “Stasera Casa Mika” (RaiDue) e si è esibita sul prestigioso palcoscenico dell’Arena di Verona per l’opera sul ghiaccio “Intimissimi on Ice”, insieme ad artisti quali Andrea Bocelli. Nel 2017 è stata scelta con altre cantanti del coro Hebel per incidere il disco “Vox Pop”, venduto solo su ordinazione nel mondo corale. A partire dal 2018 ha affiancato all’impegno corale una serie di progetti personali, tra cui la creazione del duo basso-voce “M.E”, insieme al bassista Elia Liotta. Selezionata come cantante solista nella band jazz “The Pennyless Jazz Band”, si dedica da un paio d’anni all’osservazione e allo studio di varie metodologie per la propedeutica musicale della prima infanzia e collabora ormai stabilmente con il progetto “Crescendo in Musica” di Anna Fenoglio, attraverso l’ideazione e la messa in scena di laboratori e concerti per bambini.      
A partire dal 2019 è membro dell’Ensemble “Le Civette sul Comò” in qualità di cantante.